Sigle Cartoni Animati

La Migliore Raccolta di Sigle cartoni animati e telefilm dagli anni 60 a oggi

La Famiglia Addams

La Famiglia Addams è una serie animata che ha come protagonisti i personaggi creati da Charles Addams, una famiglia di mostri simpatici e bizzarri che vivono in una casa piena di sorprese.

La serie è stata prodotta in due versioni, una del 1973 e una del 1992, entrambe dalla Hanna-Barbera. In questo articolo analizzeremo le caratteristiche, le differenze e i punti di forza di queste due versioni, e vi diremo perché vale la pena di guardarle.

La Famiglia Addams del 1973

La prima versione animata della Famiglia Addams è composta da 16 episodi, trasmessi dalla NBC. In questa versione, la famiglia Addams vive in una casa infestata da fantasmi e mostri, e si diverte a fare cose strane e spaventose. Ogni episodio vede la famiglia alle prese con situazioni comiche o pericolose, spesso causate dalla loro diversità rispetto al mondo normale.

Tra i personaggi ricorrenti ci sono il signor Normanmeyer, il vicino di casa che detesta gli Addams e cerca di rovinare i loro piani, e Ophelia Frump, la sorella di Morticia che cerca di sposare Fester, lo zio pazzo e inventore. La serie ha uno stile semplice e colorato, con un’animazione fluida e delle musiche allegre. Il tono è leggero e ironico, con molte battute e gag visive.

La serie del 1973 è fedele ai fumetti originali di Charles Addams, riprendendo molti dei suoi personaggi e delle sue situazioni. La serie è adatta a un pubblico giovane e familiare, che apprezzerà le avventure divertenti e innocenti degli Addams.

La Famiglia Addams del 1992

La seconda versione animata della Famiglia Addams è composta da 21 episodi, trasmessi dalla ABC. In questa versione, la famiglia Addams vive in una villa gotica, circondata da un cimitero e da una palude. La serie riprende alcuni elementi della versione cinematografica del 1991, come il fatto che Fester sia il fratello di Gomez e che Thing sia una mano libera che si muove per la casa.

Ogni episodio vede la famiglia affrontare vari problemi o sfide, spesso legati alla loro natura bizzarra o alla loro passione per l’orrore. Tra i personaggi ricorrenti ci sono il signor Normanmeyer e la sua famiglia, che tentano di sbarazzarsi degli Addams con ogni mezzo, e Lumpy Addams, il cugino di Gomez che cerca di approfittare della sua ricchezza.

La serie del 1992 ha uno stile più elaborato e scuro, con un’animazione dettagliata e delle musiche sinistre. Il tono è più macabro e grottesco, con molte scene di violenza comica e di umorismo nero.

La storia del 1992 si ispira ai film degli anni ’90, aggiungendo nuovi personaggi e storie. Il cartone è adatto a un pubblico più adulto e amante dell’horror, che apprezzerà le atmosfere gotiche e le battute taglienti degli Addams.

Perché guardare La Famiglia Addams

La serie animata La Famiglia Addams è un divertente omaggio alla cultura gotica e al genere horror, con uno stile ironico e grottesco. I personaggi sono ben caratterizzati e simpatici, e le loro avventure sono ricche di umorismo nero e situazioni paradossali.

La storia è adatta a un pubblico di tutte le età, anche se alcune scene potrebbero essere troppo macabre o violente per i bambini più piccoli. La serie è anche un’occasione per riflettere sul tema della diversità e dell’accettazione, mostrando come gli Addams siano felici della loro vita nonostante le difficoltà e le incomprensioni che devono affrontare.

In conclusione, La Famiglia Addams è una serie animata che merita di essere vista, sia per i fan dei personaggi originali che per gli amanti dell’animazione e dell’horror. La serie è disponibile in DVD o in streaming su alcuni siti web.

Aggiungi ai Preferiti (0)
ClosePlease loginn
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x