Home CantantiAltri Cantanti George della Giungla

George della Giungla

by admin
1358 views

Chi ricorda il cartone George della Giungla? la copia sfortunata di Tarzan? Io ho avuto la fortuna di vederlo quando ero ancora piccolissimo, e il ricordo rimasto è molto piacevole.

Prodotto nel 1967 dalla Jay Ward Productions/ABC per un totale di 17 episodi, George della Giungla è da considerarsi un cartone completamente scomparso? forse si… dell’originale è rimasta solo la bellissima sigla scritta da Vito Tommaso e cantata dai Minirobots ; degli episodi purtroppo non c’è più traccia da nessuna parte .

Negli ultimi anni comunque, qualcuno si è ricordato di questa serie e ha deciso di riadattarla con uno stile più moderno. Nel 2007 viene prodotto il remake di cui eredita oltre alla stessa vena demenziale anche il titolo. In Italia viene trasmesso dal canale satellitare Cartoon network.

Ma chi è George? George è la versione demenziale di Tarzan. Si sveglia tardi la mattina, quando usa la liana per spostarsi da una pianta all’altra finisce sempre per centrarla, non riesce, malgrado il suo enorme impegno, a fare il caratteristico urlo della giungla, insomma un imbranato totale.

A sopportarlo c’è la bella moglie Ursula che ha salvato incredibilmente dall’agguato di un leone affamato. Il suo migliore amico è un scimmione di nome Scipione, un bel pezzo più intelligente di lui, che aiuterà più volte George ad uscire dai guai in cui si caccia immancabilmente ogni volta.

I suoi “nemici” sono il fidanzato di Ursula  entrato nella giungla per riconquistarla e due bracconieri decisi a catturare l’uomo scimmia. All’interno della puntata venivano trasmesse altre due mini serie altrettanto esilaranti: Superpollo, un pollo che all’occorrenza di trasforma in un supereroe pronto a salvare l’umanità e Tom Slick un corridore di auto imbranato e pasticcione dall’accento inglese.

Aggiungi ai Preferiti(0)
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x